I 5 segreti per organizzare un viaggio lowcost

Viaggiare lowcost significa innanzitutto viaggiare organizzati: per essere sicuri della buona riuscita di una gita all’insegna del risparmio bisogna informarsi, studiare le varie combinazioni, confrontare…

Un gioco non per tutti, insomma. Ma se terrete conto di queste 5 piccole indicazioni, sicuramente tutto vi risulterà più semplice.

  1. Pazienza: il primo segreto consiste nell’essere pazienti. Non vi aspettate di trovare immediatamente quello che stavate cercando e al prezzo a cui lo volevate. Organizzare un viaggio lowcost presuppone un discreto impegno, nonché un certo numero di ore dedicate al confronto tra le diverse opzioni.
  2. Non importa dove, quel che conta è che si parta: non siate prevenuti nei confronti di alcune mete e cercate di non escludere eventuali destinazioni. Il motto è “carpe diem” . Sappiate approfittare delle offerte in corso: se c’è un volo a prezzi stracciati per Bratislava, prenotatelo subito anziché aspettare che si abbassi il prezzo del volo per Stoccolma (si, anche se la capitale svedese è da anni il vostro sogno).
  3. Flessibilità: in una famosa pubblicità di un panettone, si diceva “La Pasqua, una volta cade alta, una volta cade bassa…Natale quando arriva, arriva!”. Questo concetto è applicabile anche alle offerte: gli sconti spesso riguardano dei lassi di tempo piuttosto concisi. E’ necessario possedere una certa flessibilità lavorativa per adattarsi e sfruttare al meglio le occasioni, nel momento in cui ci si presentano dinnanzi.
  4. Lungimiranza:  i last minute convengono, certo: ma con i first minute non si risparmia forse di più? Siate lungimiranti e organizzate per tempo i vostri viaggi. Mediamente è possibile trovare ottimi prezzi (sia sui trasporti che sulle sistemazioni in loco) 2 o 3 mesi prima rispetto alla data stabilita per la partenza; questi tempi possono dilatarsi considerevolmente se il viaggio che si vuole organizzare cade in concomitanza di qualche festività/ponte: in questi casi vale il principio del “chi tardi arriva, male alloggia”. Per cui, siate i primi!
  5. Abbiate dei buoni siti di riferimento: il web pullula ormai di siti che promettono i risparmi più alti e diventa sempre più difficile destreggiarsi, riconoscendo le vere offerte. Costruitevi una rete di siti di riferimento (siti che avete già testato o su cui avete letto pareri positivi) e consultateli per primi: eviterete inutili e fastidiose perdite di tempo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...